Borse di studio MEXT: Research Students (dal 2023) per cittadini italiani e sammarinesi - scadenza domande: 20/05/2022

2022/5/18

Il Ministero dell’Istruzione, Cultura, Sport, Scienza e Tecnologia del Giappone (MEXT) offre a partire dall’anno 2023 borse di studio "Research Students", rivolte a cittadini italiani e sammarinesi - nati dopo il 1 aprile 1988 - in possesso di laurea (o titolo equipollente) con una buona conoscenza della lingua giapponese o inglese. Possono concorrere anche i laureandi, perché conseguano la laurea entro la fine di febbraio 2023 (partenza in aprile 2023) o di agosto 2023 (partenza a settembre/ottobre 2023).
Per maggiori dettagli sui requisiti richiesti per presentare domanda, nonché sulla procedura di selezione, gli importi e il periodo della borsa di studio o altri aspetti, fa fede quanto riportato nel file Application Guidelines (vedi sotto), che consigliamo di leggere attentamente.


La possibilità di portare avanti la selezione nei periodi e nelle date sotto indicate è suscettibile di variazioni (fino all’estrema ipotesi della cancellazione) causate da eventuali ricadute o chiusure legate alla situazione dei contagi da nuovo coronavirus. In caso di novità a riguardo, aggiorneremo questa pagina con ulteriori informazioni.


1) Presentazione delle domande (entro il 20 maggio 2022)
A) Visitare il sito Study in Japan (https://www.studyinjapan.go.jp/en/smap_stopj-applications_research.html) e scaricare la documentazione presente;
B) Leggere attentamente le Application Guidelines e preparare i documenti indicati al paragrafo 9 “Application Documents”, pagg. 6-7 (si raccomanda di visionare anche le note).


In aggiunta alla documentazione, scaricare e compilare il seguente file:
2023 Kenkyuu Basic Information Sheet
(quando si restituirà il file compilato, si prega di rinominarlo secondo il format: "COGNOME_Nome")


Inviare i documenti di cui sopra via e-mail a ryugaku@ro.mofa.go.jp
Attenzione: la dimensione massima degli allegati non deve superare i 10 MB! In caso, provare a ridurre la qualità delle scansioni, farle solo in bianco e nero, oppure inviare più e-mail, aggiungendo all’oggetto “1 di 3”, “2 di 3” etc.)
L’oggetto dell’e-mail deve essere “Application Research Students 2023” e la mail andrà inviata dal medesimo indirizzo di posta indicato nell’Application Form entro il 20 maggio 2022, ore 8.00 a.m. (ora italiana). Risponderemo dopo aver verificato che la documentazione sia stata correttamente ricevuta (in caso non si riceva risposta, si prega di contattare telefonicamente il numero 06-487-991 e chiedere di parlare con l’ufficio culturale).


Circa la documentazione, tenere a mente quanto segue:

  • Application Form: il modulo va compilato e firmato, quindi scansionato in PDF.
  • Placement Preference Application Form: compilarlo indicando il nome delle università ed eventualmente delle graduate schools; tralasciare il nome del tutor se non lo sapete (il modulo andrà comunque compilato successivamente, dopo che avrete contattato le università – vedi sotto)
  • Field of Study and Research Plan: il modulo andrà compilato senza superare le due pagine (è comunque possibile allegare altro materiale se necessario – es. tabelle, grafici etc.; il contenuto del progetto, comunque, dovrà essere chiaro alla Commissione anche solo leggendo le due pagine previste).
  • Academic Transcript e Certification of Graduation: autocertificazioni NON sono valide, il certificato dovrà essere emesso dalla segreteria dell’università. Se i certificati sono in lingua italiana, andranno accompagnati da una traduzione in lingua inglese o giapponese (a cura della candidata o del candidato).
  • Recommendation Letter: andrà bene, per questa prima fase, una lettera in pdf con firma in digitale del docente. Successivamente, in caso si prosegua con la selezione, andrà consegnato l’originale cartaceo con firma a penna. Il modulo presente sul sito è solo un esempio, il docente potrà scrivere la lettera come meglio ritiene (preferibilmente su carta intestata dell’università).
  • Certificate of Health: a scelta del candidato, può non essere presentato in questa prima fase, ma solo dopo aver ricevuto notifica del superamento della prima selezione, quindi a luglio. Il modulo andrà compilato da un medico (in lingua inglese o con traduzione allegata), timbrato e firmato – non andrà allegata nessuna analisi, lastra etc.

 Ove possibile, la documentazione NON va spillata.


2) Screening delle domande
Le candidature verranno esaminate da una Commissione, che valuterà il progetto di ricerca in base a parametri quali originalità, interesse, accuratezza, fondatezza o chiarezza; lo screening terrà conto anche del resto della documentazione (curriculum accademico, quanto riportato nel modulo Application Form, lettera di raccomandazione etc.). Comunicazione del superamento (o meno) di questa selezione sarà inviata via e-mail entro il 15 giugno (NON verranno forniti dettagli sulle motivazioni della scelta dei candidati da parte della Commissione).


3) Prima selezione NEW!
I candidati che avranno superato lo screening saranno invitati a sostenere, in presenza, un test scritto di lingua giapponese e inglese lunedì 27 giugno 2022, dalle ore 11.00 alle ore 14.30 circa, presso il Dipartimento ISO dell'Università di Roma Sapienza. Maggiori dettagli sull'aula e sulle modalità di registrazione al portale di Sapienza per accedere al test saranno notificati ai candidati che supereranno lo screening delle candidature.
Si consiglia di visionare esempi di test scritti degli anni passati: https://www.studyinjapan.go.jp/en/planning/scholarship/application/examination.html
I candidati che supereranno il test scritto, dovranno sostenere un colloquio da remoto (in lingua), previsto per la metà di luglio (date probabili, ma da confermare: 13/14 luglio p.v.)

Entro il 15 luglio, dovrà pervenire in Ambasciata tutta la documentazione cartacea indicata nelle Application Guidelines anticipata via e-mail in precedenza.


4) Contattare le università giapponesi (entro il 26 agosto)
I candidati che riceveranno notifica del superamento della prima selezione, dovranno contattare le università giapponesi, come indicato nelle Application Guidelines (paragrafo 11 “Request of provisional acceptance and submission of a placement form”, pagg. 7-8), richiedendo una lettera di accettazione provvisoria. A tal fine l’Ambasciata invierà ai candidati, via e-mail, un certificato che attesta il superamento della prima selezione (Passing certificate of the first screening) insieme a una copia della documentazione già inviata dal candidato timbrata dall’Ambasciata – questa documentazione servirà per contattare le università giapponesi. Attenzione: le università vanno necessariamente contattate entro il 26 agosto 2022 (ora giapponese)dopo tale data non sono ammessi ulteriori richieste di lettere di accettazione. Le università invieranno orientativamente la lettera di accettazione provvisoria nel mese di settembre 2022.


Di seguito, alcuni siti utili per la ricerca delle università  da contattare:
Study in Japan
Japan Study Support (JPPS)


5) Seconda selezione e ottenimento della borsa di studio
A partire da ottobre 2022, il MEXT effettuerà la seconda selezione, per confermare o meno i nominativi proposti dall’Ambasciata. Fra gennaio e febbraio 2023 è prevista la comunicazione del superamento della seconda selezione e dell’università di assegnazione, contestualmente alla notifica dell’ottenimento della borsa di studio.


6) Preparativi per la partenza
I borsisti saranno contattati quando sarà stabilita la data e il tragitto del volo per il Giappone; saranno poi invitati a sbrigare le pratiche per la richiesta di visto prima della partenza, prevista per aprile (oppure settembre/ottobre) 2023, o comunque come indicato dall'università di accettazione.


Per qualsiasi domanda o dubbio riguardante la borsa di studio, scrivere a ryugaku@ro.mofa.go.jp o contattare il numero 06-487-991.